Tibet.

Siamo in Tibet! ..Però in territorio indiano.

Qui a McLeod Ganj  abita il Dalai Lama e nel paese più sotto c'è la sede del governo tibetano in esilio.

Si vede che non è India perché le prese di corrente funzionano e gli interruttori sono al posto giusto, se ci fosse più spesso l'energia elettrica sarebbe anche bello usarli...

Siamo in montagna, ma che montagna! Quando sono apparse davanti a noi le prime vette innevate siamo rimasti a bocca aperta. E noi che siamo alpestri dovremmo essere abituati. La cosa che lascia spiazzati è passare in due curve dalle risaie alle cime di 4000 metri, e se queste sono le "Prealpi" himalayane chissà che bello in Nepal.

Anche oggi siamo stati fortunati, davano pioggia ma siamo arrivati a destinazione asciutti. Adesso piove, speriamo domani migliori un pochino. Il guaio è che oggi non ho schiacciato niente, ma la giornata non è ancora finita.

il viaggio, come direbbe mio padre, è stata una roba da tra via il cô: Marijuana dappertutto! Capisco che sia canapa indiana, che viene da qui e che ovviamente cresce spontanea, ma questa è un'infestazione!

Infesta i bordi dei campi, delle strade, le aiuole, tutto! ovunque ci sia del verde selvatico c'è la Ganja.

Sarà un caso che tanti paesi hanno il nome che finisce in Ganj?

Mi hanno spiegato che la ganja è la pianta che la dea Parvati dava al marito Shiva per tenerlo a casa tranquillo: nei prossimi giorni attraverseremo la Parvati valley e ci sarà da ridere.

Qui in "Tibet" è diverso, ma giù in India oltre a venire a salutarci come al solito ci chiedevano anche se fumavamo ganja. Perché siamo noi occidentali che la fumiamo, qui al massimo ci fanno lo yoghurt, il famoso bhang lassi che ha gli stessi effetti terapeutici della mia cannabis medica.

Sicuramente il loro bhang viene dai praticelli montani e la nostra ganja da bordo autostrada.

Sto usando parole indiane, adesso traduco.

Ganja è la pianta, Charas la resina del fiore e Bhang è la pianta senza senza fiore. La charas è l'equivalente del 

vino da santa messa per i santoni e si fuma durante i riti e i raduni religiosi. Ci hanno anche detto che il divertimento del Kumbh Mela è vedere le migliaia di santoni nudi strafatti di charas che si infliggono ogni genere di martirio ai genitali! Non vedo l'ora..


Foto del giorno:  Mucche fuorilegge.

Cari amici americani, voi che avete obbligato il mondo a criminalizzare la ganja, venite qua ad arrestare le mucche che la mangiano!


Commenti