Quando l'alcool rende ciechi

Le mie conoscenze ornitologiche si limitano al pollo, magari allo spiedo, e tutti gli altri uccelli sono solo simpatiche creature volanti. Quando eravamo a Haridwar c'era un uccellino che passava ore su un paletto a bordo Gange e ogni tanto si tuffava in acqua, tanto insulso da appollaiato quanto bello con le ali spiegate di un azzurro brillante. Ci siamo sempre chiesti che uccello fosse e abbiamo anche cercato di fotografarlo: ecco una sequenza.
Dopo oltre un mese, sorseggiando la nostra birra preferita, abbiamo capito: è un martin pescatore!
Ogni sera si posa sul nostro tavolo, a volte ce ne sono anche due se non tre e in inglese si chiama kingfisher...


Commenti