Ao Nang

Siamo vivi! Non so ancora per quanto, oggi ho preso in braccio una bambina cinese per aiutarla a salire in barca!
Intanto ci godiamo i 4 giorni ad Ao Nang: abbiamo quasi smaltito gli impegni e approfittiamo del week-end per vederci il primo turno del 6 nazioni al bar sport.
Siamo già diventati la mascotte delle tifoserie avversarie, dopotutto siamo italiani, non possiamo pretendere...
Stasera ci aspettano gli inglesi per tifare contro i francesi.
A distanza di 5 anni Ao Nang non è cambiata, si è evoluta. Sono diminuite le scritte in russo e sono aumentate quelle in cinese, per il resto è tutto uguale.
L'unico dispiacere è stato tornare sulla spiaggia di Tonsai: non c'è più!
Cioè, la spiaggia c'è ancora, ma manca il contorno. Dove c'erano gli alberi, le amache e le capanne con cibo e bevande ora c'è il cantiere di un maxi resort. È rimasto in un angolo il bar dei nostalcici dove abbiamo conosciuto un tizio che, oltre alla veduta completa della baia di Tonsai tatuata sulla schiena, 
ha anche la faccia del suo ex barista su un fianco.
Anche se le spiagge decenti sono finite per noi non è un problema perché abbiamo la piscina del resort tutta per noi, i pochi ospiti sono principalmente indiani, la cui cultura non contempla l'uso della piscina, e gli unici 4 occidentali sono tipi da spiaggia. 
Ringraziamo sempre il coronavirus.
Anche se siamo soli a bordo piscina gli spunti per scrivere non mancano.
È un po' che si sente un decespugliatore girare a intermittenza, come se stessero tagliando le erbacce tra le aiuole fiorite.. vado a vedere che lavoro da certosino stessero facendo e scopro un ragazzino con un decespugliatore professionale che sta tagliando l'erba in un prato... un ciuffo alla volta. Ma qual è la cosa bella? Per evitare di sporcarsi i pantaloni con l'erba tagliata ha preso un bel lenzuolo bianco dalle camere e se l'è legato in vita. Vorrei esserci quando lo scoprono...

Foto del giorno: Tonsai selfie.
La spiaggia di Tonsai oggi, dove adesso c'è il muretto prima c'erano gli alberi di nocciolo e dietro tutto il villaggio di capanne.
Selfie perché la fotocamera principale del telefono non ha ancora smesso di tremare dall'India..