Kantiang

Spedito il parentado è arrivato il momento della vacanza, così ci siamo presi per due giorni una villa di tre piani con piscina. 
Una vergogna: piscina di acqua salata a temperatura corporea, sembra di essere in animazione sospesa nella salamoia. Io e paola ci siamo immersi a mezzogiorno, gli sposini sono arrivati alle 14.00 e siamo praticamente rimasti in acqua fino alle 23.00.
Ci siamo fatti anche portare del cibo via Whatsapp, basta fotografare il piatto sul menù e indicare il numero di porzioni e arriva il motorino con la zuppa nei sacchetti di plastica legati con l'elastico come quelli dei pesci rossi. 
Per il resto niente di nuovo, domani usciremo di casa per andare sulla spiaggia qui sotto che dovrebbe essere tra le più belle dell'isola e, già che siamo in strada, potremmo tagliare i fili degli altoparlanti del muezzin che ha rotto le palle.

Foto del giorno, l'ultima delle nozze: Approcci diversi.
Ecco la sposa, prima della cerimonia, radiosa come non mai che si fa fotografare tra le orchidee. A destra invece si intravede lo sposo che preferisce una birra alle foto e se ne sta comodamente seduto al bar. Ognuno affronta il matrimonio a modo suo..