Koh Lanta.

Eccoci a Koh Lanta! Location del grande evento. Il palato mi dice che è un bel posto adatto a tutti: ho mangiato la stessa cosa in due  bettole simili ma in due zone diverse dell'isola e ho avuto sensazioni diverse. Quindi, e qui non dico "se non sbaglio", puoi trovare l'habitat ideale per giovani festaioli, hippies, ma anche per famiglie e ultracinquantenni.
Non è la perfezione per nessuno ma è un ottimo compromessoper tutti, sembra quasi una Koh Samui di 10 anni fa. Forse è un po' estrema per la terza età e poco adatta ai puttanieri come in molte località vicine ma è troppo presto per giudicare nel particolare.
Il "viaggio",  forse di un centinaio di chilometri, è stato veramente strano e piacevole. Dopo 3 viaggi in India non sono più abituato all'idea di avere la precedenza quando mi spetta, di non trovare camion in contromano dietro le curve, mucche ovunque. Quando inizi a vedere che anche i camion si fermano agli stop, che tutti mettono la freccia e che gli animali sulla strada sono più piccoli di te provi uno strano senso di piacere misto a soddisfazione. 
Gli specchi ustori continuano a fare il loro dovere, oramai fondo lo stagno in mezzo ai gomiti e ho gli avambracci così rossi che potrei dirigere gli aerei sulle piste della Malpensa. Credo che l'unica soluzione per equilibrare l'abbronzatura sia la tamarraggine estrema. Cosa sarà mai? È un veccho classico della Thailandia, la "calza" color carne con disegnati i tatuaggi da infilarsi sulle braccia e sembrare comunque un cretino con delle calze infilate sulle braccia.
E se continuano a venderle significa che qualcuno continua a comprarle.
Oggi come i prossimi due giorni sono dedicati alla ricerca della spiaggia perfetta per la cerimonia: un lavoraccio. Dobbiamo seguire lo scooter degli sposi senza badare alla direzione, fermarci sulle spiagge migliori, bere qualcosa al chiosco, fare uno spuntino ogni tanto... Proprio un lavoraccio.
Cosa avevo scritto qualche giorno fa? Che saremmo scesi a sud verso la Malesia? Infatti abbiamo deciso di salire a Nord verso il parco nazionale di Kao Sok. Rispetto della tradizione.
Foto del giorno: Noi! 
Un esemplare unico di foto con noi due in moto, anche Paola c'è ma non si vede. 
Prego apprezzare il look da Village People con canottiera, mezzi guanti e caschetto da muratore.