Via da Lanta!

Kantiang? Sopravvalutata.
Anche la spiaggia più famosa dell'isola è balneabile solo con la marea. È senza dubbio una bella spiaggia, grande ma non c'è un albero, come la riviera romagnola senza ombrelloni, ma questa non è la tiepida Romagna, è un inferno di caldo. È se vai in spiaggia nel giorno sbagliato non c'è il mare per rinfrescarti. Tanto vale abbronzarsi sui binari della ferrovia.
Non dimentichiamo le 11 barche a motore ormeggiate nella piccola baia e il bel pontile di plastica per sbarcare con la bassa marea.
Più a sud ci sono un paio di spiaggette migliori ma comunque non ne vale la pena: qui al sud di Lanta la popolazione è prevalentemente musulmana e ciò significa avere un servizio peggiore a prezzi più alti. Anche se qui parliamo di musulmani malesi che sono la cosa più lontana dall'immaginario collettivo occidentale, io comunque non mi sento benvenuto. 
Ma è colpa mia: capisco che la cultura islamica sia molto distante dalla nostra e dal loro punto di vista noi occidentali seminudi che beviamo birra e vogliamo bacon a colazione siamo veramente degli esseri spregevoli.
Come dargli torto se ci considerano delle merde e ci trattano di conseguenza?
Colpa mia perché mi sono fermato in una zona culturalmente incompatibile con le mie vacanze ideali, ma ogni tanto succede girando a casaccio.
Quindi il mio giudizio definitivo su Koh Lanta è che non vale il viaggio.
È una bella isola ma c'è di meglio, più comodo da raggiungere, più economico e dove ti senti il benvenuto nonostante le tue insolite abitudini.
Vi piacerebbe sapere dove sono questi posti? Col piffero che ve lo dico! Altrimenti ci andate in massa e rovinate pure quelli. Voi intanto venite qui che si sta bene, se poi volete stare meglio chiedete informazioni ai buddhisti.
Domani torniamo sulla terraferma e giriamo a destra in direzione Malesia, ci piace cercare i disagi e non abbiamo una meta precisa.
La moto non è in condizione di viaggiare ma sono stufo di avere a che fare con i meccanici e i gommisti dell'isola. Domani faremo una pausa pranzo di fianco a un vero supermeccanico thai e ci facciamo sistemare gli acciacchi.

Foto del giorno: Come è difficile fotografare le infradito.
Ho tanto parlato di orchidee e infradito, le prime si sono viste ma le seconde no, eppure ci sono in tante foto.
Ecco uno dei grappoli di infradito appesi al gazebo, visto così sembra una palla di plastica nera ma dal vivo, con qualche orchidea in mezzo, e veramente un gran bel pezzo di arredamento per esterni.