Holi

La primavera è alle porte e si celebra con falò notturni e gavettoni colorati diurni. Anche se la vera festa dei colori è domani i bambini sono già in azione da stamattina per la gioia delle mamme. Si dice che durante lo Holi i bambini siano talmente imbrattati di colori che a volte i genitori portano a casa i figli sbagliati e se ne accorgono solo dopo averli lavati.
Per evitare che i colori si attacchino indelebilmente alla pelle bisognerebbe cospargersi interamente di olio di cocco prima di uscire di casa.. si.. olio di cocco sotto il sole cocente? Se noi proviamo a farlo ci accendiamo come fiammiferi!
Speriamo che funzioni anche il gasolio perché di quello siamo già ben impregnati. 
Stasera siamo stati a cena con i Mumbai Riders ma prima abbiamo partecipato alle accensioni dei falò. Pire di legna e foglie di palma secche alte più di due metri accese direttamente per strada con tutta una serie di rituali religiosi, canti e varie amenità.
L'appuntamento era proprio accanto alla pira più importante, noi siamo stati i primi ad arrivare e, come vuole la tradizione, eravamo gli unici stranieri nel quartiere. E vai di selfie! Abbiamo conosciuto anche due simpatici signori, probabilmente i capi del comitato festeggiamenti, che ci hanno coinvolto nostro malgrado nella manifestazione. Così, mentre gli amici ci aspettavano per andare a cena, noi eravamo seduti in prima fila col sindaco di Mumbai a fare le foto di rappresentanza e ho dovuto anche partecipare all'accensione del falò principale con le autorità. La dura vita del turista periferico..
Magari domani saremo sul giornale e dopodomani ci incarteranno le uova.
Foto del giorno: Vita da VIP: Il gabibbo dal baffo tinto è l'onorevole Sunil Prabhu. Magari un giorno avrà anche lui la sua statua da record, ma nel frattempo può vantarsi di avere una foto con noi!



                    CONTINUA


Commenti

Posta un commento